Micoterapia

Componenti dei funghi


Vediamo quali sono i componenti dei funghi che determinano la loro potente efficacia:

TRITERPENI

Sono sostanze attive presenti nelle lamelle e nelle spore della cappella del fungo. Queste molecole svolgono un'importante attività antivirale, antibatterica, antiossidante all'interno del nostro organismo. Contrastano poi le cellule neoplastiche.

GLICOPROTEINE E BETA-GLUCANI

Le glicoproteine sono complessi ad alto peso molecolare, composti da polisaccaridi beta-glucani, ossia carboidrati complessi e proteine, che hanno una potente attività immunomodulante, cioè riequilibrano e regolano il sistema immunitario che si trova in situazione di deficit per i più diversi motivi.

La concentrazione di glicoproteine nei funghi medicinali dipende dallo sviluppo del corpo fruttifero del fungo ed è quindi fondamentale rivolgersi a produttori esperti nella coltivazione e nella lavorazione dei funghi medicinali.

ENZIMI

Quasi tutti i processi vitali sono da attribuire a reazioni enzimatiche. Per farti un esempio illuminante, è come se queste reazioni fossero le scintille che attivano i processi all'interno del nostro organismo, oppure come gli interruttori della luce nelle nostre case.

Senza queste reazioni il nostro organismo sarebbe bloccato. Nessuna reazione avverrebbe. Comprendi quindi ora quanto siano fondamentali per la vita stessa.

Alcuni enzimi sono prodotti direttamente dal nostro corpo, altri invece vanno assunti con l'alimentazione. I funghi sono generalmente ricchissimi di enzimi; la polvere di fungo intero essiccata mantiene tutti i suoi enzimi in sinergia con il corredo di vitamine e minerali.

E' importante sapere che per mantenere intatti tutti gli enzimi, i funghi devono essere polverizzati a temperature non superiori ai 35 gradi Celsius.

Gli enzimi che sono nei funghi hanno un elevato potere detossificante per il metabolismo del fegato che è diviso in due fasi.

Nella prima fase, il fungo neutralizza molti radicali liberi prodotti dalla scissione delle tossine; nella seconda fase del metabolismo epatico, gli enzimi dei funghi trasformano le tossine che non si sono ancora scisse in una forma che è facilmente eliminabile dal nostro organismo.

Gli enzimi hanno anche un'elevata capacità di chelare (ossia di legarsi) ai metalli pesanti e altre sostanze tossiche presenti nel nostro organismo che poi verranno espulse attraverso le feci.

VITAMINE, OLIGOELEMENTI E MINERALI

La polvere di fungo è anche ricchissima di vitamine tra cui le più importanti sono quelle del gruppo B fondamentali per il nostro metabolismo energetico (B1, B2, B3, B6, B12) e la vitamina E ad effetto antiossidante. In misura minore alcuni funghi apportano anche vitamina A e C.

I minerali presenti in maggior quantità sono potassio e fosforo; calcio, ferro, rame e selenio in quantità minori.

CHITINA

Infine, altra sostanza fondamentale presente nei funghi medicinali è la chitina, che viene poi scomposta in glucosamina e contribuisce alla formazione e al sostegno di cartilagini, tendini, legamenti e ossa e a rigenerare e ricostruire le cartilagine delle articolazioni e della colonna vertebrale.




Scopri anche i prodotti a marchio Clorofilla

Scopri i prodotti a marchio Clorofilla


Categorie

PayPal