Contattaci ora per assistenza: 0545 288882
Carrello 0
0
CARRELLO
PROFILO

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello

Oligolito Osteum

Associazione di minerali in microconcentrazione utile negli squilibri tipici dell'osteoporosi.

20,90

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello

SPEDIZIONE GRATUITA con una spesa minima di € 25

SKU 903052138
EAN 8017930027207
Spedizioni a partire da € 50,00
Consegna prevista entro Martedì 24/12


Associazione di minerali in microconcentrazione utile negli squilibri tipici dell'osteoporosi.

Viene impiegata:

  • in caso di osteoporosi, osteomalacia, ritardi di calcificazione, artrosi, lassità legamentosa, danneggiamento della cartilagine ialina, fratture
  • ritardo staturo-ponderale, bambini con scoliosi o iperlassi, carie frequenti
  • mantenimento di una buona ossificazione di tutti i tessuti minerali (ossa, denti) durante la gravidanza e l'allattamento e anche nell'infanzia
  • turbe del metabolismo calcico e fosforico

 

Oligolito DIA 3 contiene:

  • Calcio gluconato
  • Cobalto gluconato
  • Fluoruro di sodio
  • Fosfato disodico
  • Litio gluconato
  • Magnesio gluconato
  • Manganese gluconato
  • Potassio gluconato
  • Rame gluconato
  • Sodio tiosolfato
  • Silicio organico
  • Feldspato quadratico
  • Apatite
  • Argento nativo
  • Calcare di Versailles
  • Calcopirite aurifera
  • Monazite
  • Oro nativo
  • Orpimento
  • Ossidiana
  • Zolfo nativo in tracce
  • Soluzione fisiologica sterile

 

Confezione da 20 fiale.

 

Viene definita diatesi l'insieme di caratteristiche (anche di tipo ereditario) fisiche, caratteriali, psichiche e funzionali che predispongono la persona a sviluppare determinate malattie. 

Ménétrier, lo studioso dell'oligoterapia, individuò complessivamente 6 gruppi di diatesi, ognuna caratterizzata da specifiche carenze o squilibri nell'assetto enzimatico. 
L'utilizzo di alcuni minerali in microconcentrazione o oligoelementi permette la riattivazione di questi squilibri, favorendo il miglioramento del proprio equilibrio.

Negli anni '30 l'oligoterapia viene chiamata diatesica, cioè di correzione del terreno, da Ménétrier.

Ménétrier individua 4 diatesi, o terreni, e una diatesi da disadattamento (suddivisa in due tipologie) in cui l'apporto specifico di oligoelementi in micro-dosi ha la funzione di prevenire l'instaurarsi di tendenze verso la cronicizzazione di disturbi funzionali che, nel tempo, potrebbero diventare cronici appunto: 
 

  • diatesi 1 o allergica (oligoelemento Manganese). E' una diatesi tipica di individui iperattivi, caratterizzata da ipertono, accelerazione delle funzioni neurovegetative e alterazioni del metabolismo.
  • diatesi 2 o ipostenica (oligoelemento Manganese, Rame). E' la diatesi tipica degli individui con un abbassamento delle risposte reattive, carente attività del sistema immunitario e scarsa reattività psicofisica. 
  • diatesi 3 o distonica (oligoelemento Manganese, Cobalto). E' la diatesi degli individui ansiosi, caratterizzata da spasmi, da disfunzioni neurovegetative e del sistema immunitario. 
  • diatesi 4 o anergica (oligoelementi Rame, Oro, Argento). E' la diatesi tipica di individui caratterizzati da mancanza di vitalità, abbassamento delle difese sia fisiche che psicologiche, depressione, stanchezza. 
  • disadattamento ipofiso-genitale (oligoelementi Zinco, Rame).  
  • disadattamento ipofiso-pancreatico (oligoelementi Zinco, Nichel, Cobalto).  


Le prime due diatesi sono definite giovani, la terza e la quarta sono caratteristiche di soggetti anziani o con situazioni croniche; oggi si possono però riscontrare spesso anche negli adolescenti.

Le diatesi da disadattamento sono più specificamente legate a malfunzionamenti ormonali che possono insorgere in qualsiasi età. 
Le diatesi evolvono in genere l'una nell'altra: somministrare specifiche miscele di oligoelementi in micro-dosi a ciascuna delle diatesi ripristina lo stato di equilibrio biologico costituzionale.

L'oligolitoterapia sinergica Pegaso è caratterizzata dall'associazione sinergica di minerali detti oligoelementi e di litoterapici (rocce o minerali), che agiscono in sinergia con gli oligoelementi per consentire loro la massima efficienza e azione.

Proposti diluiti e in forma liquida, presentano elevata biodisponibilità. 
Gli oligoelementi (dal greco oligos= piccolo) sono minerali presenti nell'organismo in piccole quantità indispensabili al fisiologico funzionamento dei processi metabolici. 
La loro carenza o ridotta disponibilità, dovuta a differenti fattori, dallo stile di vita all'alimentazione squilibrata, predispone al rallentamento delle fisiologiche reazioni chimiche organiche con conseguente squilibrio e ricadute negative sullo stato di salute.

Adatti anche per bambini, anziani, donne in gravidanza, celiaci e vegani.

Consigli di utilizzo: Una fiala a giorni alterni.

Tenere il liquido sotto la lingua per un paio di minuti.  In questo modo il preparato viene subito assorbito attraverso la mucosa della bocca. Il preparato viene comunque assorbito anche se subito deglutito.

É consigliabile l'assunzione al mattino a digiuno. Aspettare almeno 20 minuti tra una somministrazione e la successiva, qualora vi siano 2 o più oligolitoterapici da assumere lungo la giornata.

Il dosaggio è uguale per l'adulto, il bambino e l'anziano e non è correlato al peso della persona: l'oligolitoterapico non agisce in virtù della quantità, ma della qualità cioè solo per il fatto di essere disponibile nell'organismo in una forma fisico-chimica tale da attivare la funzionalità del processo metabolico.
Nei bambini più piccoli, il contenuto di una fiala può essere aspirato con una siringa e, tolto l'ago, somministrato con la siringa stessa direttamente in bocca oppure messo nel biberon con poca acqua.

Gli Oligolito Pegaso non hanno effetti collaterali o effetti indesiderati ai dosaggi consigliati perchè agiscono solo se trovano terreno (substrato o funzione fisiologica) su cui agire; in caso contrario, vengono fisiologicamente inattivati o eliminati dall'organismo.

Componenti:
Per fiala: Calcio gluconato pari a 0,0186 mg di Calcio, Cobalto gluconato pari a 0,059 mg di Cobalto, Fluoruro di sodio pari a 0,2 mg di Fluoro, Fosfato disodico pari a 0,0305 mg di Fosforo, Litio gluconato pari a 0,821 mcg di Litio, Magnesio gluconato pari a 0,1044 mg di Magnesio, Manganese gluconato pari a 0,0728 mg di Manganese, Potassio gluconato pari a 0,04 mg di Potassio, Rame gluconato pari a 0,00726 mg di Rame, Sodio solfato pari a 0,122 mg di Zolfo, Silicio organico pari a 40 mcg di Silicio, Feldspato quadratico, Apatite, Argento nativo, Calcare di Versailles, Calcopirite aurifera, Monazite, Oro nativo, Orpimento, Ossidiana, Zolfo nativo in tracce, soluzione fisiologica sterile q.b. a 2 ml.